Draghi

Draghi danzano in un cielo di stelle

sono desideri che i pensieri creano

mentre i nostri corpi intrecciati giocano in un prato

colorato dal piacere di rossi papaveri e azzurri fiordalisi.

Sogni colorano le nostre labbra di sottili richiami d’amore

che scrivono sulla pelle emozioni: sono fiori, passioni,

fuochi, sospiri, comete, soli, lune, gocce di eccitazione.

Brilla la luna di perlacee delizie, visioni,

incanti che piovono nelle mani e diventano carezze

sussurri, gemiti, mentre i nostri occhi si perdono tra le stelle.

Danziamo amore, incolliamo le nostre anime in questa notte azzurra,

amami, non ti fermare, noi siamo il fuoco,

noi siamo i sogni che sogneremo, noi siamo il miele,

abbracciamoci cavalcando il tempo, perdiamoci nel profumo delle viole,

per sempre avvinghiati, noi siamo farfalle che volano oltre la magia,

oltre il profumo, oltre la realtà, oltre al prodigio,

oltre il polline che racchiude la vita.

Noi siamo draghi che volano fra le nubi, lungo la curvatura del cielo,

lungo arcobaleni, noi rubiamo astri per alimentare il sogno.

Enrico Garrou

Chen Rong

Nine-Dragons1Chen Rong

Adamo ed Eva

All’inizio un silenzio e un tremolio di stelle nel cielo,
poi labbra, tremanti come petali di fiori aperti,
labbra umide di desideri che sanno di miele e di gioia
e mani che giocano con le comete, con il piacere,
creano ghirigori nei boschi di coralli,
sono voli di farfalle in mondi incantati e creano
parole, son fate sussurranti idiomi d’amore,
pazze di meraviglia, di prodigi, di magie.
Infine quel vento caldo, nato nei deserti ricchi di miraggi,
che soffia nei nostri campi di papaveri e fiordalisi,
vento che solleva il desiderio e il sogno,
e crea tatuaggi d’oro laddove si nasconde la passione
e avvolge nell’incantesimo di un abbraccio
noi angeli innamorati e ci fa volare
su un magma rosso di incantata delizia,
un sol corpo o mille persi in un limbo
lungo i confini dell’anima, di un paradiso
dove ballano gli astri e i fiori di ciliegio si nutrono di musica,
bolle scoppiano liberando sfere colorate, che umettano l’aria
di pensieri celesti, visioni, sospiri, tremori.
Enrico Garrou
Masaccio
320px-Cappella_brancacci%2C_Tentazione_di_Adamo_ed_Eva_%28restaurato%29%2C_Masolino