Apparizione

Le felci gioiose raccontavano storie d’amore alle ombre del bosco,

mentre pioveva musica portata da qualche goccia

che giocava tra il verde del fogliame.

La maturità dell’ombra si colorava con il viola dei ciclamini,

il giallo delle primule, il blu dell’erba trinità, il verde delle epatiche,

in un infinito gioco di luci, ombre, sussurri, colori.

Gli uccelli cinguettavano le loro passioni quando Lei apparve.

Bellissima, avvolta solo dai colori del bosco,

misteriosa e magica come un giardino fiorito.

Si, era una creatura di luce, fata o ninfa, tutto era sogno

mentre sussurrava pensieri e segreti alle piante

e le felci agitavano le loro mille foglie.

Le orchidee, la mandragora, gli asfodeli, l’erica,

suonarono un concerto di profumi, e tutto questo verde

prese a vibrare, condivise l’amore e i sogni

e lei divenne sempre più eterea, immateriale,

trasformandosi in una pianta o una felce o nel volo di un’ape.

Sui rami i frosoni ripresero ad amoreggiare,

mentre le nuvole si rincorrevano nel cielo.

Enrico Garrou (2020 gennaio) Fotografia di Federico Masnari

8 pensieri su “Apparizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.