Sogni

Primo sogno

La luna percorreva la sua orbita,
grilli cantavano raccontandosi sogni e desideri
e stelle come greggi riempivano il cielo.
Palpita il mio cuore al buio, qualcuno gli parla,
si, è la tua voce, le tue parole cadono come rossi petali
nel sospiro del mio sogno, estasi perché le tue labbra
sorridono dolci, annunciatrici di baci sul mio viso.
Sento il tuo profumo che si sprigiona dalla mia memoria,
accarezzo i tuoi seni che sanno di viole,
sono farfalla che si posa sulla rosa color carne che è la porta del cielo
mentre le mie mani ricamano sulla tua pelle fiori di primavera.
Carezze fra le stelle dell’amore immaginato,
le ombre dei tuoi baci passano sui miei occhi addormentati
e angeli colorano d’azzurro questo mio paradiso.
Enrico Garrou (16/11/2015)
Csaba Markus

GISELLE MASTER, 4/29/02, 8:59 PM, 8C, 3384x4238 (1320+2000), 100%, Larry's 2 - li, 1/50 s, R40.7, G23.5, B48.3
Un nuovo dono dell’amico Claudio Marcello Capriolo, appassionato di musica e storia ma sopratutto di montagna come me, (visitate il suo sito: è delizioso:https://clamarcap.wordpress.com/)
per commentare musicalmente la poesia, mi consiglia questo pezzo: Johannes Brahms (1833-1897): Intermezzo (Andante moderato) in mi bemolle maggiore per pianoforte op. 117 n. 1 (1892). Davide Cabassi.

Secondo sogno

Sei vicino a me, ti abbraccio,
non posso dormire senza di te
devo ascoltare il tuo sognare
mentre pavoni innamorati mi introducono
in un paese dove le fate raccontano fiabe,
e io sono il cavaliere che ti porta su una stella
dove in un prato di ciclamini voglio sconfiggere
il drago delle mie e delle tue paure,
così che la mia anima entri nel tuo corpo delicato
per assaporare il nettare dei tuoi pensieri
e restare dentro di te fino a che l’aurora
non spenga tutte le stelle e un volo di colombe
illumini con polvere d’oro il buio
e nasconda nella luce, la dolcezza dei nostri corpi.
Enrico Garrou (5/11/2015)
Agita Keiri
Agita+Keiri

 

 

 

 
Spettacoloso il secondo pezzo proposto da Claudio Marcello Capriolo, eccolo:Tōru Takemitsu (1930-1996): Air per flauto solo (1995). Robert Aitken. Anche l’amico Bruce (https://silvanodonofrio.wordpress.com/ ) ha proposto un pezzo di forte impatto con un video spettacoloso: “Deep blue day” di Brian Eno, lo ringrazio di cuore

 

72 pensieri su “Sogni

    • Marta cara, sai che hai scritto una cosa deliziosa che penso da sempre?
      Ogni giorno è bello innamorarsi dell’amore che pervade ogni cosa ed è infinito. Ho bisogno di leggerti Marta, ritorna presto!

  1. (Tutte sogniamo un cavalier-poeta come te che alla fine uccide anche il drago……)
    Scherzi a parte , le tue poesie sono dediche squisite a qualcuno in particolare , o effettivamente derivano dai tuoi sogni?
    Amo molto anche le due figure di donna che completano il tuo post….
    Grazie, anyway

    • Carissima, come sempre le verità sono molteplici. Molte poesie sono dedicate alla persona che amo, ma alcune fanno riferimento anche a persone che ho amato. Naturalmente nel mio amare entrano visioni e sogni. Ho un cuore che sa emozionarsi e stupirsi per la bellezza che lo circonda e per l’amore che riceve. Un abbraccio grande

  2. Tu innamorato dell’amore.
    Tu preso dal sognare.
    I tuoi sogni me lo sussurrano…
    “Primo sogno”, per me, descrive meglio il sognare e l’amore.
    Inchino.
    Notte di sogni come tu li vuoi, Enrico
    gb

    • Cara Gelsobianco, come sempre deliziosa nei miei riguardi. Si l’amore è un sentimento di infinita bellezza come il sogno . E’ così bello raccontarlo. Tu sai entrare nel mio pensiero. grazie, un abbraccio

      • Io ti auguro ancora una notte di sogni “tuoi”, sogni d’amore… che volano via, sì, ma rimangono anche.
        Grazie a te. Io cerco di entrare nei tuoi versi.
        Ricambio il tuo abbraccio affettuosamente.
        gb

  3. L’essenza magica di un sentimento, fra sogno e realtà, espressa in una sequenza
    di magnifici versi, che traghettano in una dimensione fantastica d’amore, che tutti
    vorremmo vivere.
    Sempre emozionante leggerti, Enrico, felice giorno

  4. Ti ho trovato…in mezzo a il solito intasamento! Sono sogni bellissimi Enrico, magari li facciamo anche noi, ma non possediamo la capacità di trasmutarli in parole. Fortunata è la tua musa ispiratrice, un abbraccio, caro e buona giornata. Giusy

    • Giusy cara, tutti noi sappiamo idealizzare l’amore e cantarlo. Chi sa sognare sa unire la magia e l’incanto per raccontare i desideri, gli stupori, le emozioni. Tu sei una persona di grande sensibilità e sicuramente i tuoi sogni sono deliziosi. Un abbraccio grande sono felice per le tue dolci parole.

  5. Sogni che ti vien voglia di viverli, sogni dove la fantasia si mescola all’immagine e vorresti dipingerli.
    Parole che ricamano la passione come trine preziose, che coprono corpi e alcove in un gioco di fantastiche luci.

  6. Con piacere vedo che tu non sei uno di quelli che scrivono un post al giorno.
    Apprezzo molto questo tuo postare con un intervallo nel mezzo.
    Buon sabato, mon ami.
    Un sorriso dolce
    Spero tu stia sognando qualcosa di molto bello
    gb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...