La danza

Streghe e desideri questa notte
La danza del tuo corpo sul mio,
sento il tuo piacere è un tappeto di stelle
che mi copre, gioca con la mia pelle, si,
danza amore mio, tu sei la mia strega
fammi morire di piacere avvolgimi di profumo
quello che solo l’amore sa produrre,
gridami parole di passione, di perdizione.
ma dove è la terra, dove è il cielo, sono sospeso
galleggio in un mare di viole , le mie mani protese sui tuoi seni
ma adesso vieni china il tuo corpo su di me
voglio sentire il tuo respiro sulle mie labbra
voglio che mi sussurri piano che noi siamo stelle gemelle
la notte è blu, quanto è nobile questa battaglia
che tu sai di vincere, la mia sarà una morte guerriera.
Strega, grido d’amore mentre afferri il mio pensiero
e lo getti nel pozzo dei desideri, io sono un astro
nel cielo illuminato di gioia, di tenerezza, di passione.
Enrico Garrou (29/6/2015)

made white

 

52 pensieri su “La danza

    • Caro Ysingrinus, è un delicatissimo lavoro di intaglio della carta di un artista cinese. Purtroppo non riesco più a rintracciare il nome. felice che la poesia ti sia piaciuta. Non succede tutti i giorni di fare all’amore con una strega. Un abbraccio

    • Cara Irene, grazie! Sono felice che ti sia piaciuta, ho scritto un pensiero diverso, il desiderio di una follia con una donna magica e un po’ strega. Che bello giocare con la mente.Un caro saluto

  1. c’è qualcosa di strano in questa poesia che fa godere l’anima, non so come spiegare le sensazioni che danzano libere sulla mia pelle, ma avverto qualcosa di mio in questa poesia, mi riconosco in un certo senso, tra i versi di passione scorgo il mio riflesso, il riflesso della mia anima, ma forse è solo un sogno, sì, deve essere certamente così, ma non è un sogno il fatto che questa poesia è diversa da tutte le altre che hai scritto.

    • Devo confessarti che sono stato un po’ più audace del solito. Si, si discosta leggermente dal mio modo di scrivere per WP. Ho scritto poesie simili anzi più erotiche ma non le propongo perchè mi dispiacerebbe turbare la suscettibiltà delle persone che mi leggono. Questa però ci stava, una notte d’amore con una strega chi la dimentica? Però hai ragione forse è solo un sogno il mio. Sono felice però che la condividi mia cara amica o amico. Sai che gioco su questa dualità della tua persona. Un abbraccio

      • fai bene a giocare sulla dualità della mia persona, è importante cercare di essere elastici sulla questione del proprio genere, soprattutto in ques’epoca. mi piacerebbe leggere qualcosa di erotico, se ti va io ti leggo volentieri.

    • Cara Neda, ho unito pensieri reali e il gioco del mio pensiero, perchè sai, nella vita ho amato veramente una strega. Le adoro. Mi spiace non aver messo il nome di questo artista cinese così bravo nell’intaglio della carta. Ho perso i dati. Un caro abbraccio

    • Grazie Fulvialuna, ho giocato una notte con una strega. Ma era una strega bellissima diversa dagli stereotipi che ci siamo creati sulle streghe. Che bello giocare con il pensiero, mescolare fantasia e realtà. Un bacio cara amica

  2. Come facevo a non mettere un mi piace…. adesso sono principessa, ma in un’altra vita ero una strega stregata….
    Sorriso e complimenti per la presentazione, semplice, che sa di buono.

    • Marta carissima, ciao. No, è stato un pensiero così, improvviso, un gioco dove la fantasia si è mescolata alla realtà. Certe amori non ritornano, anche perchè le streghe sono toste. Mi piace però descrivere questo momento bellissimo dove tutto si confonde, tutto diventa liquido, e tu sei li ad afferrare le stelle, a ascoltare a sussurrare. Si ho avuto la fortuna di dondolare appeso alla luna. Un bacio cara Marta.

  3. grazie per la tua visita Enrico 🙂 ho semi abbandonato il blog, anche se mi ripropongo spesso di farlo rivivere…. la tua poesia è intrisa di passione battagliera, l’amore prima di essere resa è lotta
    Margot

    • Cara Evi, mi scuso con te se non ti ho risposto subito ma sono stato in vacanza in Toscana è non ho letto la posta. Sono onorato che ti sia piaciuta la mia poesia e hai fatto benissimo a ribloggarla sul tuo sito. Sei molto cara, grazie di cuore.

  4. Metafore intense, in questo sogno d’amore, che sottilinea l’intensità di attimi d’irripetibile
    passione, che dànno colore alla vita, rendendola davvero speciale….
    E’ bello leggerti, Enrico, buon inizio di settimana e un sorriso,silvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...