Ninna Nanna

C’è un roseto arruffato dal vento
petali delicati fanno cornice al nostro volo,
tu sei il cigno bianco e io quello nero
i nostri colli sono intrecciati, così ha deciso il destino,
in questo cielo non c’è una sola luna ma molte
che fanno capriole con le stelle
e l’aria gioca con le nostre piume,
ma quanto è bello questo sole: è un caldo sussurro.
Guarda c’è un bosco con alberi di mele
le foglie sono d’argento i pomi d’oro
ne raccolgo uno per fartene dono
questa è una magia, tienilo nella mano
non saprai più dove sta la verità e dove la bugia,
non saprai mai se quelle farfalle con le ali opalescenti
sono vere o sono i tuoi pensieri che si rincorrono,
e che il mio cuore camaleonte cattura
e li copre con polvere di stelle, per farne gioielli
da infilare nei tuoi capelli.
Un flauto viene suonato da una schiera di gigli
è solo follia, questo è l’amore non c’è niente di strano,
sono un satiro antico ora ti ammalio,
felici sdraiamoci su questo tappeto di anemoni bianchi,
qui non si sentono rumori, ma c’è solo una malia
formata da arabeschi di desideri,
fammi compiere un volo diverso,
voglio perdermi nelle oscurità del tuoi corpo
che sa di miele, sono un eroe che agonizza
mentre si compie l’amore e in quel languido silenzio
il mio grido è il grido di gioia per aver consumato il sogno.
Ma quanto sei bella, così mentre i nostri occhi si
raccontano fiabe e si offrono rose,
mentre il nostro pensiero gioca nel carro del sole.
Enrico Garrou (15/ 5/2015)

 

Dipinto di Serge Marshennikov

sergemarshennikov17

68 pensieri su “Ninna Nanna

  1. è bello entrare nel tuo mondo mio caro… stupenda questa poesia, un viaggio in un desiderio, un dipinto d’emozioni che fanno battere forte il cuore… un bacio. Mangiasogni

    • Ciao Mangiasogni, sante parole il mio in fondo è il viaggio in un desiderio. Trovo affascinante cantare l’amore, dire all’amata quanto la si ama, anche attraverso una Ninna Nanna. Ricambio il bacio

    • Annalisa, grazie per essere venuta a trovarmi e per le tue parole: ho scritto questa poesia cercando di giocare molto sulla musicalità e sulla dolcezza che una ninna nna dovrebbe trasmettere. Uno svolazzo, un pensiero per lei. Ciao Annalisa e grazie ancora.
      P.S. Incredibilmente nella mia prima vita mi sono occupato di microbiologia delle acque e tra queste di piscine in quanto lavoravo in una ASL di Torino. leggendoti mi hai fatto ricordare questo passato, molto bello della mia vita.

  2. C’è sull’alto del ramo, alta sul ramo più alto, una mela rossa: dai coglitori fu dimenticata. Dimenticata? No, non fu raggiunta
    questa tua bellissima poesia sognante mi ha ricordato la mia amata Saffo, con lei ti rispondo
    buon fine settimana

    • Ciao Barbara, sono qui ascolto Rino Gaetano, che tra l’altro è fonte di aspirazione, e mi coccolo con il tuo stupore, dopo che hai letto:” ninna nanna”. E’ così bello quando riesci a trasmettere un momento felice, un ricordo d’amore, una follia, si perchè chi sogna è sempre un po folle. Un bacio e grazie mia dolce amica.

  3. Io ricambio e ti scrivo qui! Scherzo. Io ho un blog su iobloggo e la piattaforma senza avvisi due giorni fa ha messo un banner come si deve che scompare dopo che hai accettato i cookie e ha memoria in modo che alle prossime visite il banner non lo vedi più. Il banner è apparso magicamente in tutti i blog di iobloggo. Noi su wordpress non lo possiamo inserire perché non abbiamo accesso al codice sorgente. Stavo togliendo il banner( perché mi inpedisce di vedere il blog sullo smartfone poi è antiestetico e per me le multe le prende Google o WP.) ed ho visto il tuo messaggio e stavo leggendo un nuovo post sui cookie.
    Ti do l’indirizzo:
    http://evoichenepensate.com/2015/06/05/cookie-law-il-garante-ha-chiarito/

    Buon fine settimana Tony

  4. Grazie Tony, quanto ho letto mi tranquillizza perchè sono riuscito a mettere sulla schermata centrale la scritta che ti fa entrare nella pagina dei cookie, ma non la finestrella di lato che ti indica alcune note sul visitare il sito. Sono negato in informatica. Così adesso sono tranquillo. Un caro saluto.

  5. Una ninna nanna per la persona amata. Scritta di getto ascoltando Rino Gaetano che amo molto. Mi ha trasmesso sensazioni che si trovano nella poesia. L’inizio gioca sulle rose che una cara amica blogger adora, insomma i pensieri venivano uno dopo l’altro per formare questa collana di parole. E la ninna nanna è una cantilena antica che ti permette appunto di entrare nel sogno. Un abbraccio amica gentile e cara. Sei sempre tra le persone del web che più ammiro.

  6. Bonsoir

    Belle semaine à venir
    Pure, claire, fraîche
    Sans couleur et sans âme
    Elle est très puissante
    Impalpable comme le vent
    Forte comme l’océan
    Que l’ont garde comme un trésor
    L’AMITIE
    C’est sur ces mots que je vais
    Te souhaiter une bonne soirée
    Gros bisous ,Bernard

  7. BONJOUR ENRICO
    Je viens prendre soin de l’amitié que j’ai envers vous
    Mon amitié c’est comme une clé je la range toujours à sa place


    Certaines amitiés sont cassables
    Mais une amitié ne se détériore pas et se brise pas
    Bon dimanche , belle semaine à venir

    Bonheur dans votre demeure
    Bises Bernard

    • Bernard, esxcuser le retard dans mais je vous ecris beaucoupd’engagements et je pars demain pour des vacances. Gentil a vous de suivre me ecrits. Un acueil chaleureux de votre ami Henry.

  8. Quanto mi piace essere coccolato dalle tue parole. Mia dolce poetessa, mi riempi il cuore di gioia. Avevo bisogno di scrivere una ninna nanna per cantarla al mio amore. Lucia mi ha dato lo spunto per iniziare: i petali del roseto che fanno cornice al nostro volo…. che bello volare con la fantasia, Puoi farlo con una persona che conosci appena, o con un grande amore, o con una amante che non c’è più. Vedi la grandezza della nostra mente. Un bacio mia dolce amica, e un mazzolino di viole per Te.

  9. bonjour ENRICO

    chez un personne comme toi

    On trouve le sourire des yeux
    Quand on est bien à deux

    Le sourire du coeur
    Quand la vie nous offre du bonheur

    Le sourire sans joie
    Qui fait mal au fond du cœur

    Le sourire tristesse
    Vite oublié par un petit geste de tendresse

    Le sourire tout simplement
    Qui fait plaisir à tout instant

    Un sourire à donner à partager

    C’est si beau

    Je te partage le mien et prends en soin

    Bonne journée gros bisous

    Bernard

  10. Complimenti! Molto bella! C’è in questa poesia e anche in quella dell’Angelo visionario un movimento circolare, leggero e allo stesso tempo vorticoso, come un volo in un cielo multicolore… Vien voglia di addormentarsi per volare nel mondo dei sogni, o forse no… magari si può sognare anche ad occhi aperti!

    • Si, mi sembra giusta la tua osservazione, Nella fase dell’innamoramento conviene sovente abbandonarsi al sogno, creare dei pensieri per farne dono alla persona che ami, delle luci ,dei colori, dei giochi, si tutto è fiabesco anche il semplice soffiare sulle labbra Il respiro d’amore. Grazie di cuore un caro abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...