L’insostenibile leggerezza dell’amore

Non ho paura che tu mi dimentichi amore
non si sfugge ai ricordi:
io sono lo stregatto,
il brucaliffo, la regina di cuori,
io sono Peter Pan
che ti ha portato sull’isola che non c’è,
sono il pensiero che ti ha fatto volare sulla luna
ad ascoltare il canto delle stelle,
sono il desiderio che si arrotola nella tua mente
e diventa un onda che sommerge il tuo cuore,
sono l’ape che ti ha nutrito con il nettare dei ciliegi in fiore.
No, non ho paura che tu mi dimentichi amore,
temo di diventare il gioco di un pensiero,
la malinconia di una sera, Il volo della cometa
che si ammira per una notte,
il sospiro al cambio delle stagioni,
quel delizioso bacio dato al primo amore.
Enrico Garrou (1/4/2015)

Paul Klee
10997770_1580620188867028_4733862986193355215_n

71 pensieri su “L’insostenibile leggerezza dell’amore

    • Poetella, quando un amore finisce o sta per finire, si pensa a mille cose, anche a come fare per poterlo salvare, ma c’è una cosa contro cui non puoi combattere: la cancellazione dei ricordi belli che ci sono stati, la banalizzazione del tempo passato con la persona che si amava, la dimenticanza del gioco dei desideri, dello scambio di emozioni, dello stupore che ci ha tenuti uniti. Questo è quanto ho sottolineato e che tu hai colto. Ti mando un bacio Poetella sei una persona dolce.

    • Cara Federica grazie, ho descritto la paura che ti avvolge quando un grande amore finisce, questa paura che ti afferra e ti da un senso di inutilità per quello che è stato, la cancellazione persino delle cose meravigliose che che ci sono state. L’inutilità di un tempo che è passato. Un grosso abbraccio.

  1. Non sai quanto mi è piaciuta questa poesia, sia per il significato che per certe espressioni.
    Emozione allo stato puro.
    Coinvolgimento assoluto.
    Grazie di averla pubblicata!

    • Grazie di cuore a Te che leggi quanto scrivo. Amo sognare e le persone che ho amato hanno sognato forse un poco con me, quindi certi ricordi non si cancelano, ma la cosa tragica è il pensiero che certi ricordi vengano banalizzati. Questo pensiero mi fa soffrire. Un caro saluto

    • Cara Mi, è vero in senso assoluto, ma anche il pensiero che la persona che hai amato dimentichi tutto quello che è stato è una cosa che fa soffrire. Un amore che finisce è circondato da mille sfaccettatature, da millle malinconie, oltre naturalmente alla infinita tristezza che Tu sottolinei. Un caro saluto

  2. Che meraviglia, è di una dolcezza incredibile che ti prende l’anima.
    Il timore che un amore finisca o di essere dimenticato messo in versi in maniera delicatissima e coinvolgente. Complimenti Enrico è stupenda!!!
    Ciao, Pat

  3. Che vuoto quando si percepisce che il sentimento man mano si sta affievolendo…
    L’altro , forse , non se ne e’ ancora accorto , ma tu hai già nostalgia di quello che diventerà solo un ricordo…..
    Che bella la tua poesia!

    • Ciao Bruce, sai la fantasia è la realtà a volte si fondono, non trovi? Ognuno di noi poi da l’interpretazione che vuole alle parole che legge. Però in segreto ti confesso che un fondo di verità c’è in quanto ho scritto. Il problema è il tempo, non mi ricordo quando è accaduto: ieri, anni fa, Domani? Sono pieno di misteri. Un abbraccio caro Bruce.

      • Quello che dici è vero, in fondo in fondo poi si finiscre sempre per scrivere e scavare quello che c’è dentro di noi, magari nascosto da qualche parte o impolverito dal tempo.
        Un abbraccio.

  4. Touchée…;) ma preferirei che ‘lui’ dimenticasse di essere stato il ‘pensiero che mi ha fatto volare sulla luna’…dal momento che io non dimenticherei mai di non essere più la ‘sua principessa’… Bravissimo come sempre:)!

  5. “…sono l’ape che ti ha nutrito con il nettare dei ciliegi in fiore.” E qui c’è la leggerezza: l’ape che vola delicata, il siliegiom dai petali eterei e delicati, insieme sono un connubio perfetto, come le tue parole nel raccontare l’amore. Che non si può dimenticare.

    • Cara Fulvialuna, questa volta parlo dell’amore che sta per finire, di quello che è stato, della malinconia che verrà. Ma non temere noi sognatori abbiamo risorse infinite, la primavera è arrivata con una ventata di colori e di pensieri nuovi. L’amore non finisce mai, è eterno. Grazie, Fulvialuna, per le tue parole e per il tuo pensiero sono importanti per me. Un bacio

  6. Caro Enrico, cosa posso aggiungere di mio che già non hanno detto gli altri? I tuoi versi sono struggenti, beata la donna a cui puoi rivolgerli. Il tuo blog è cliccatissimo, sono contenta per te, Giusy

  7. Capisco quel timore della banalizzazione dei ricordo, ma in fondo penso che non sia davvero possibile. Anche se un amore finisce, la strada fatta insieme resta, e anche quando la memoria non è che un sospiro,il bacio o il volo di una cometa, quanta profondità c’è in queste piccole cose? Quanta bellezza che non sarebbe mai esistita senza la costruzione di quella strada comune? Credo che un po’ di noi resti sempre negli amori che finiscono, nelle persone che vanno via, e anche quando siamo noi ad andarcene, penso che ci lasciamo sempre qualcosa dietro, incancellabile e raramente “superficiale”,
    Un saluto
    Alexandra

    • Alexandra, purtroppo il tempo cancella molte cose. anche quelle bellissime. E sovente, sempre il tempo, rende certe emozioni un ricordo che solo ogni tanto affiora e per un periodo breve. Ho rappresentato la paura della banalizzazione, in un momento di riflessione, su un amore ancora vivo ma che lentamente sta spegnendosi. Come tu sai le paure non riesci a cancellarle anche se sono prive di significato. Un caro saluto e grazie per il tuo pensiero.

  8. Bonjour

    Ce jour
    Je t’ai tracé un chemin
    Dans l’allée de mon cœur

    Pour venir vers toi
    Dans ton beau et joli monde
    C’est avec ces mots
    Que je viens déposer mon petit com
    D’Amitié
    Et te souhaiter une belle journée
    Une belle semaine à venir qu’elle te soit ensoleillée

    Bisous, Bernard

  9. ╭━━━━━╮♪♪ NANO ♪♪
    ┃╱▔▔▔╲┃┈┈┈┈┏━━┓
    ▉╰╯╰╯▕▉┈┈┈┈┗┳━╯┓
    ▕╰━━╯▕▂▂▂┈┈▕┗▅━╯
    ╭╰╮╭━╯╮┈▕╲┈▕▕▕┈
    ╰╮┃┃╭━╯┈┈▏▔▔▕▕┈
    ╱┃┃┃┃▕┈┈┈▏▔▔▔▕┈
    ╲▂╱╲▂╱▔▔▔▔▔▔▔▔┈

  10. L’amore difficilmente si dimentica, lo si continua a vivere nei ricordi. A volte enfatizzando da sognatore, è l’ amato che non sappiamo, se ricorda o affievolisce col tempo l’ amore ricevuto. Comunque
    evviva a chi ama a chi ha amato e a chi amerà.
    Splendida poesia Enrico
    Un sorriso
    Chiara

    • Chiara, grazie di cuore, condivido la gioia per chi sa amare, chi non si arrende, per coloro che malgrado tutto continuano a sognare. Il tuo sorriso mi incanta, lo ricambio con affetto.

    • Letizia, felice che ti sia piaciuta. Un pensiero ancora per un amore che muore, la speranza che non venga dimenticato fra i ricordi che ogni tanto affiorano per caso e che il tempo cancella con lentezza, ma inesorabilmente. Quel palloncino sta volando via, quel palloncino rosso, che sale e che sicuramente si perderà nei sogni che galleggiano in cielo. I quadri accompagnano sempre le mie poesie, le rendono visivamente più interessanti. Un caro saluto e grazie per la Tua visita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...