la mia amata

Il raggio di sole si impigliò nella grande
capigliatura del campo di grano, giocò
con le spighe, si soffermò sul rosso nastro
di papaveri e poi si perse negli occhi
grandi dei fiordalisi.
La mia amata, nei suoi colori più preziosi
versò nel calice d’oro frammenti di sogno
e il raggio di sole colorò di rosso
i miei peccati.
Enrico Garrou 5/7/2014

Dipinto di Leandro Lamas

2288521896835420

 

4 pensieri su “la mia amata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...